Archivi Mensili: novembre 2014

PRIMA LE IMPRESE POI LE BANCHE

DOPO LA NETTA POSIZIONE DEL M5S PER UNA VIA PRIORITARIA PER I PAGAMENTI ALLE AZIENDE SODDISFAZIONE PER LE PAROLE DEL MINISTRO GRILLI IN AUDIZIONE ORA MASSIMA TRASPARENZA IN PARLAMENTO E PRIORITA’ ALLE AZIENDE NEI PAGAMENTI  Dopo la netta presa di posizione del Movimento 5 Stelle che, sui pagamenti dei debiti della pubblica amministrazione nei confronti delle aziende, il 26 marzo 2013 ...

Leggi Articolo »

INTERVENTO SULLE POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO NUNZIA CATALFO

aera

Signor Presidente, signor rappresentante del Governo,colleghi, secondo le rilevazioni ISTAT a marzo 2013 il tasso di disoccupazione in Italia si attesta sull’11 per cento, in aumento di 1,1 punti percentuali rispetto ai 12 mesi precedenti. La legge 28 giugno 2012, n. 92, cosiddetta legge Fornero, appare insufficiente a risolvere i gravi problemi del mondo del lavoro italiano. Essa, di fatto, ...

Leggi Articolo »

AGENDA GRILLO

    1 – Legge anticorruzione 2 – Reddito di cittadinanza 3 – Abolizione dei contributi pubblici ai partiti (retroattivi da queste elezioni) 4 – Abolizione immediato dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali 5 – Introduzione del referendum propositivo e senza quorum 6 – Referendum sulla permanenza nell’euro 7 – Obbligatorietà della discussione di ogni legge di iniziativa popolare in ...

Leggi Articolo »

NO F35!

wHG

  “NO F-35 è l’obiettivo che il M5S, domani pomeriggio in aula porterà avanti”. Questo vuole l’Italia intera, e noi da quando siamo entranti in Parlamento abbiamo sempre dato voce alle proposte costruite assieme ai cittadini, come nel caso F-35. La nostra mozione, impegnerà il governo a non acquistare i 90 cacciabombardieri che costerebbero ai cittadini italiani 12,9 miliardi di ...

Leggi Articolo »

NO F35

pp

Ancora una volta il PD e PDL votano assieme e deludono i cittadini Italiani. Bocciata la nostra richiesta di annullamento dell’acquisizione dei cacciabombardieri F35, ora fatelo sapere a tutti. Nella foto la votazione sulla mozione Zanda/Schifani che è passata al Senato con evidente voto contrario del #M5S       11 Novembre 2013

Leggi Articolo »

Reddito minimo garantito

Respinta la mozione 1-00089, illustrata da me, che impegnava il Governo ad assumere iniziative per introdurre il reddito minimo garantito; a reperire le risorse necessarie attraverso la lotta all’evasione fiscale, l’incremento delle imposte sul gioco d’azzardo, la redistribuzione delle retribuzioni d’oro; ad attuare specifiche politiche per inoccupati e disoccupati tra i trenta e i cinquantaquattro anni. Il 21 ottobre 2010 ...

Leggi Articolo »

Stop Vivisection

stop

“L’articolo 13 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione europea stabilisce che “l’Unione e gli Stati membri tengono pienamente conto delle esigenze e del benessere degli animali in quanto esseri senzienti”. Questo riconoscimento ufficiale porta in sé l’obbligo morale di rispettare i diritti fondamentali degli animali, che devono pertanto essere riconosciuti come una priorità dall’Unione europea e dai suoi Stati membri, e ...

Leggi Articolo »

Riforme: i partiti bocciano le proposte del M5S

Pdl, Pd,Lega, Scelta Civica con Monti gettano la maschera. I rappresentanti della partitocrazia, hanno bocciato al Senato le proposte di Riforma contenute nella mozione del Movimento 5 Stelle. Sul voto il capogruppo Vito Crimi ha chiesto ed ottenuto voto separato su ogni parte. “In modo da permettere ad ogni gruppo parlamentare di esprimersi in maniera separata su ogni singola proposta. ...

Leggi Articolo »

I primi 100 giorni

rs

I primi 100 giorni del #M5S in #Senato: proposte di legge, mozioni, risoluzioni, emendamenti, interrogazioni, interpellanze. Il nostro lavoro da quando siamo entrati in queste aula. Leggete, condividete e fate girare! Per scaricare il file A4 in pdf su due pagine, cliccate qui: http://goo.gl/j4l68

Leggi Articolo »

I partiti vogliono cambiare la Costituzione con un colpo di mano

I partiti vogliono cambiare la Costituzione con un colpo di mano “Colpo di mano del governo con l’assist della Boldrini. A fine luglio sarà portato in aula il provvedimento per cambiare l‘art.138 della Costituzione che stabilisce le regole per modificare la stessa Costituzione. Si fa di corsa, a fine luglio. Il M5S si opporrà. Gli esponenti della maggioranza si appellano per ...

Leggi Articolo »